Geogriglia per terre rinforzate

La geogriglia di rinforzo è il materiale strutturale con cui si svolgono i lavori in terra rinforzata della tipologia che definiremo quindi come “terre rinforzate con geogriglia”.

Ricordo a riguardo che esistono altre tipologie di terre rinforzate le quali utilizzano alternativi e validi sistemi di rinforzo tipo: reti in acciao a maglia esagonale, sistemi a barre in acciaio ad aderenza migliorata.

Nelle terre rinforzate con geogriglie, sulle quali si esprime la mia attuale e pregressa esperienza, le geogriglie di rinforzo si inseriscono nel corpo del rilevato da realizzare in ciascun strato di cui è composta la terra rinforzata.

Le geogriglie si posano in opera quindi su ciascuno strato:

  • stendemdole in orizzontale, su superfici rese piane, per una certa lunghezza definita coda o lunghezza di ancoraggio;
  • risvoltandole in inclinato sulla facciata dello strato (risvolto di paramento)
  • risvoltandole in orizzontale sul piano che individua la chiusura dello strato (risvolto di chiusura) .

L’ancoraggio è la parte più importante della stesa della geogriglia.

In questo tratto la geogriglia oppone la sua resistenza agli sforzi di taglio e di collasso del terreno.

Ancoraggio e resistenza resistenza della geogriglia (resistenza di progetto su ogni strato di cui è composta la terra rinforzata) vanno opportunamente dimensionati dal software il quale al contempo sottopone a verifica di stabilità il sistema (sistema interno e sistema composito terreno non rinforzato/terreno rinforzato)

Le geogriglie che entrano in un cantiere devono essere munite di:

  1. Marcatura CE in conformità alla normativa europea;
  2. Certificazione produttore EN ISO 9001:2000;
  3. certificazione di prodotto tipo BBA (Britsh Board of Agrement) o ERA  Technology per esempio

Alcuni tipi di geogriglia sono arrivate ad ottenere anche una certificazione ambientale tipo la EPD (Environmental Product Declaration) in accordo alla ISO 14025 ed EN 15804 e quindi sono consigliate per quei lavori in cui sia necessario avere certificazioni di sostenibilità ambientale delle opere.

In merito alle geogriglie di rinforzo vi rimando ad alcuni specifici approfonfdimenti.